fbpx

La dentizione è il processo fisiologico che porta all’eruzione in arcata degli elementi dentari. Dai cosiddetti denti da latte (denti decidui) come avviene la permuta dentale?

Tre sono le fasi della dentizione:

  1. decidua;
  2. mista;
  3. permanente.

La fase della dentizione decidua va dagli 8 ai 30 mesi di età (alla fine di questa fase saranno presenti 20 denti da latte).

La fase della dentizione mista va dai 6 ai 12 anni.

La fase della dentizione permanente va dai 12 anni in poi (quando sono presenti dai 28 ai 32 elementi). Di seguito lo schema della dentizione permanente.

dentizione permanente, dentizione

 

Come e quando avviene la permuta dentale?

I primi denti che si formano sono i cosiddetti denti da latte, più correttamente detti denti decidui.

A partire dai 7 anni circa i denti da latte esfoliano (ovvero cadono) per lasciare il posto a quelli permanenti: questa è la permuta. Dal punto di vista cronologico si descrivono due fasi di permuta: la prima va dai 6 agli 8 anni, la seconda dai 10 ai 12 anni. Alla fine del primo periodo di permuta, verso gli 8 anni, i bambini avranno cambiato i 4 incisivi superiori e i 4 incisivi inferiori e saranno erotti i 4 molari permanenti dietro ai molaretti da latte (dentizione mista). A questo punto inizia un periodo di stasi in cui nella bocca sono presenti contemporaneamente denti permanenti e denti da latte e nessun altro dente deciduo viene sostituito. I denti da latte (riconoscibili proprio dal colore) sono presenti solo nei settori medi, verso le guance, perché nel settore frontale sia superiore che inferiore sono presenti i denti permanenti (più grandi e di un colore diverso rispetto a quelli da latte). Verso i 10 anni inizia la seconda fase di permuta in cui vengono sostituiti dai denti permanenti ben 12 denti da latte, 3 per ogni lato superiore e 3 per ogni lato inferiore. I canini inferiori permanenti sono generalmente i primi ad erompere mentre i canini superiori gli ultimi a completare la dentatura. Verso i 12 anni, dietro i primi molari, spunteranno i secondi molari e a 18 anni, se presenti, i terzi molari (cd. denti del giudizio).

La prima fase di eruzione.

Gli step della prima fase di eruzione, dai 6 agli 8 anni, sono:

  1. eruzione dei 4 primi molari dietro l’ultimo molaretto da latte, senza caduta del deciduo;
  2. permuta ed eruzione di 2 incisivi centrali inferiori (destro e sinistro), successivamente in sequenza dei 2 due incisivi centrali superiori, dei 2 incisivi laterali inferiori e poi dei 2 incisivi laterali superiori.

Le coppie di denti, un destro e un sinistro, non eromperanno insieme ma generalmente uno per volta.

Quali problemi possono verificarsi nella prima fase di eruzione?

L’eruzione (o la mancata eruzione) dei laterali superiori rappresenta un momento fondamentale da monitorare. In questo momento esatto l’ortodontista può valutare se gli incisivi laterali sono presenti, se esistono spazi sufficienti alla loro eruzione, se la traiettoria dei canini permanenti è buona. Questa importantissima valutazione clinica ed anamnestica è generalmente accompagnata dalla prima Ortopanoramica.

La seconda fase di eruzione.

A 10 anni circa inizierà  la permuta dei canini inferiori, dei primi molaretti superiori, dei primi molaretti inferiori, dei secondi molaretti superiori, dei secondi molaretti inferiori e, in ultimo, dei canini superiori.

Precisazioni e raccomandazioni.

È giusto precisare che quelle indicate sono età di riferimento e non tutti i bimbi iniziano il cambio dei denti alla stessa età. Nulla di preoccupante se alcuni iniziano a 4 e altri ad 8. Ciò che invece accomuna i casi è la sequenza di cambio o esfoliazione. Non vale per tutti i casi ma può essere che da un’alterazione della sequenza l’ortodontista si accorga di qualcosa su cui intervenire. Il primo suggerimento che vogliamo dare è di controllare, nei bambini di 6 anni, che i denti erompano rispettando la sequenza (più che preoccuparsi dell’inizio dell’eruzione). Per i bambini dopo i 6 anni gli ultimi denti che vediamo in bocca non sono denti da latte e, se  si cariano, essi non saranno sostituiti. Per concludere, consigliamo di accompagnare il bambino alla prima visita con l’ortodontista all’età di 6 anni. A quell’età saranno controllati l’eruzione e lo stato dei primi molari permanenti.

Leggi anche il nostro articolo del blog riferito alla prima visita dal dentista.

Vuoi maggiori informazioni? Chiamaci allo 085 9493 573 oppure al 371 3919519.

Condividi questo articolo su: