fbpx

Ortodonzia Fissa

Si chiama ortodonzia fissa quella branca dell’odontoiatria che si avvale di apparecchi ortodontici fissi per curare i disallineamenti dei denti. L’apparecchio fisso è composto da un filo ortodontico e delle piastrine (note anche come “brackets”), incollate sui denti con appositi materiali adesivi, che agganciano il filo al proprio interno trasmettendo il ritorno elastico del filo al dente, che così si muove. 

In casi più complessi non basta la presenza del filo ortodontico per raggiungere il risultato desiderato pertanto si dovrà ricorrere ad elastici che servono a forzare ulteriormente lo spostamento dei denti per ottenere il risultato desiderato. Gli elastici verranno fissati mediante dei ganci situati presso le piastrine dei canini, dei premolari e dei molari.

Importantissimo in terapia fissa continuare ad avere una buona igiene orale durante il trattamento ortodontico. La composizione metallica dei dispositivi utilizzati per riallineare i denti, impone un utilizzo costante del collutorio dopo lo spazzolino, questo perché diviene complesso rimuovere completamente e correttamente ogni traccia di placca batterica.
A questo proposito è molto spesso consigliato l’utilizzo di un‘idropulsore che, spruzzando getti d’acqua molto sottili, riesce a togliere buona parte dei residui di cibo. Si dovranno inoltre evitare per tutta la durata del trattamento chewing-gum, caramelle dure o appiccicose e in generale cibi impegnativi da masticare.

Richiedi un appuntamento