fbpx

Ortodonzia Pre Chirurgica

Fare ortodonzia pre-chirurgica vuol dire occuparsi principalmente di allineare i denti e preparare le arcate dentali ad interventi successi. Questo consente al chirurgo maxillo-facciale di spostare correttamente le basi scheletriche. La chirurgia ortognatica viene raccomandata ai pazienti che, oltre ad avere problemi prettamente dentali, hanno anche le basi ossee non armoniche fra di loro. Nello specifico si fa riferimento a casi di:

  • Morso aperto, mancato contatto fra arcata superiore ed arcata inferiore
  • Mandibola troppo piccola o troppo grande
  • Difficoltà respiratorie durante il sonno
  • Asimmetrie del viso
  • Dolori cronici alla mandibola
  • Palato molto stretto
  • Morso crociato

Per riassumere: quando la posizione dei denti non può essere corretta, perchè la mandibola o la mascella non sono correttamente sviluppate, si procede ad un allineamento dei denti con l’ausilio di un apparecchio. La nuova posizione dentale è predeterminata da simulazione computerizzata. Sarà quindi possibile eseguire l’intervento sulle basi ossee, spostandole così da far combaciare i denti perfettamente.

La chirurgia ortognatica rientra nei LEA, ragion per cui l’intervento chirurgico è pagato dalla Sanità Pubblica. I grandissimi progressi in quest’ambito sono testimoniati dalla predicibilità del risultato, dai pochissimi disturbi postoperatori e soprattutto dalla soddisfazione rispetto ai risultati ottenuti. I casi chirurgici dello studio D’Amario vengono seguiti dal Dott. Franco Carlino, specialista in Chirurgia maxillofacciale, gli interventi invece vengono eseguiti presso la Clinica Villa Pini di Civitanova Marche.

Richiedi un appuntamento